Degustazione | Fonte Filicaja Bianco 2014 IGT

Le porte di villa Filicaja si aprono nuovamente e quindi cogliamo l’occasione di ripercorrere, ancora una volta, insieme, la storia di questa famiglia e delle sue terre. Villa Filicaja, situata a Montaione in provincia di Firenze ed oggi di proprietà della famiglia Nardi Dei, è situata al centro delle proprie tenute che come una regina le governa e le culla. Il conte Antonio Nardi Dei che oggi cura le tenute e la villa decide di commercializzare 8 etichette di cui: sei rossi, un bianco ed un vin santo del Chianti. In degustazione, oggi, abbiamo il Toscana Bianco IGT “Fonte Filicaja” un assemblaggio di Chardonnay e Trebbiano Toscano. Il vino si presenta limpido e trasparente dalla tinta giallo paglierino scarico; al naso presenta in successione note fruttate che richiamano frutti esotici ed in generale frutti a bacca bianca – quali il gelso – anche se la “varietalità” dell’uva è la caratteristica predominante di questo bianco. Al naso continua con un lieve sentore di foglia di vite e qualche nota minerale, caratteristiche che si mescolano, inoltre, con una più profonda nota chimica. In bocca il vino presenta le parti dure in dominanza dimenticandosi, quasi totalmente, dei morbidi e quindi risulta fresco (anche fresco vivo) e sapido pur sottoponendo il degustatore ad una sensazione alcolica abbastanza calda.  Un IGT “rilassato” e pronto da bere forse atto a soddisfare i palati meno esigenti  che hanno voglia di un vino fresco e “beverino”.

SHOP

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Per continuare accetta l'informativa sulla cookie policy Dettagli

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close