Menu
VIDEO TASTING

Video degustazione | Chianti Classico 2012 DOCG – Bruscola

ITEN

L’azienda agricola agrituristica Bruscola ha inviato a MD, tramite la rubrica Barter (Baratto) nella soluzione che prevede un servizio editoriale completo, due dei suoi vini: 5 bodolesi di Bruscola – Chianti Classico 2012 DOCG e altre 5 bordolesi di Stibbio 2010 IGT. MD li ha degustati e come è consuetudine il giudizio è tanto relativo quanto sincero. Seguono, quindi, le caratteristiche del: Bruscola – Chianti Classico 2012 DOCG L’analisi cromatica ha messo in risalto un colore granato con leggere sfumature color porpora. Il Sangiovese della terra del Chianti Classico, in una delle sue più classiche trasformazioni, porta al naso sentori di terra sabbiosa (molto percettibili all’apertura – ovviamente – e un po’ più rilassati dopo una breve ossigenazione); inoltre presenta un gradevole (e leggerissimo) profumo di frutti rossi “maturi” che ricordano la prugna e il profumo di more. In bocca, il Chianti Classico Bruscola, si comporta in maniera egregia portandosi dietro quella sensazione lievemente acidula che è caratteristica di frutti quali prugna e more (nella loro maturazione ancora non completa) e che non incide troppo al palato. La bassa tannicità non asciuga la bocca ed il vino, così, riduce la propria pastosità lasciandosi bere con molta più spensieratezza! Ultimo apprezzamento riscontrato, con una maggiore attenzione (al terzo assaggio), è un accenno di tostatura (quasi di bruciacchiato), in fondo, che “distoglie l’attenzione” dalla parte acida, stipulando, con essa, una “scrittura privata” che regola l’ordine con cui queste si palesano.

The agricultural farm Bruscola has sent to MD 5 bottles of Bruscola – Chianti Classico 2012 DOCG and other 5 bottles of Stibbio 2010 IGT, after it has joined to the column “Barter” and it has chosen the option with the full editorial service. MD has tasted these wines, giving its personal and honest opinion. Here below the wine features: Bruscola – Chianti Classico 2012 DOCG The chromatic analysis highlights a garnet color with purple shades. The Sangiovese, a typical grape of Chianti Classico land, brings to the nose the classic smell of sandy land that it is very perceptible when the bottles is open (and less after the wine oxygenation). Besides it has a pleasant aroma of “ripe” red fruits, similar to plum and blackberry. Chianti Classico Bruscola is very delicious in the mouth, leaving a slightly acidic sensation, a feature of fruits such as plums and blackberry that not impact too much to the palate. The tannin is low and doesn’t dry the mouth and the wine, this light presence allows to drink the it better! The last appreciation (with a focus on our third taste) is that wine leaves an hint of toasted that “drivers the attention” away form the acid, agreeing with it, on order of appearance.

 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Per continuare accetta l'informativa sulla cookie policy Dettagli

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close