Menu
EDITORIAL

Giornata della Terra

Prendiamoci questo ventidue aprile come giornata di riflessione, meditiamo, facciamo un esame di coscienza perché, purtroppo non capita molto spesso di riflettere, purtroppo le giornate di ognuno di noi scorrono veloci e velocemente si concludono. Attenzione, riflessione, osservazione, rispetto, amore, e passione per la nostra Terra, per il nostro mondo sembrano così scontate che, in realtà, siamo noi che le pretendiamo da “lei” … pretendiamo troppo e troppo chiediamo! Rincorriamo pensieri, parole e cose quasi tutte inutili, imparando, ogni giorno che passa, sempre di più a “disapprezzare” la Terra. Diamo un prezzo ad ogni cosa ed un peso a niente, siamo tutti, senza essercene accorti, sofisti … venditori di fumo, quello che ci meriteremo continuando a essere così tanto distanti dalla “nostra ossigenata Terra”! La Terra non è nostra e noi siamo solo di passaggio … ? In parte è vero ma cominciamo a pensare che in piccola parte è anche nostra … è una piccola parte di ognuno di noi e per questo, ancor di più, deve essere onorata! Prendiamoci solamente qualche minuto, oggi, per onorare la “nostra Terra” perché … perché SI!

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Per continuare accetta l'informativa sulla cookie policy Dettagli

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close