Menu
LA GUIDA: IL GUSTO RELATIVO

La guida il Gusto Relativo: Anteprima Chianti 2016

Prima di tutto i complimenti vanno al consorzio del vino Chianti per la sua attenzione al marketing ed all’immagine coordinata. I punteggi che seguono derivano dalla somma dei punti, raggiunti per ognuna delle 4 analisi del vino. Segue la lista dei vini degustati dai nostri sommelier. Tempo di degustazione 5 h e 30 m

Chianti Colli Fiorentini 2014

Wine Points-Note
Az.Agricola Lanciola 73. Vino ancora non pronto, il sentore

varietale dell’uva e dell’acidità della

vinaccia è ancora la parte predominante

di questo vino.

1-Cork

Az.Agricola Le Torri 84. Vino che presenta un buon

sentore di oliva (olio) accompagnato

da una frutta rossa ancora giovane

ed ancora, a riposo, la vinaccia

viene fuori. Una punta di spezia

lo rende più complesso.

4-Cork

 Fattoria di Bagnolo  71. Il vino puzza un po’ ma nel

complesso risulta bilanciato,

equilibrato lasciando la bocca

pulita.

1-Cork

 Fattoria le Sorgenti 85. Il primo vino “ruffiano”

degustato. Al naso presenta diverse

famiglie (boisé, piccoli frutti rossi, spezia)

ed in bocca è equilibrato e si lascia

bere con eleganza.

5-Cork

 La Querce  83. Il vino presenta molti sentori

terziari (cuoio, tabacco, una punta di

vaniglia) e li accompagna con una

buona fragola e leggera foglia di vite.

In bocca un po’ peggio che al naso.

4-Cork

 Tenuta il Corno  76. Il vino presenta una leggera

nota oleosa (di olivo) e un leggero

boisé, sporcati da una leggera puzza.

In bocca si comporta un po’ meglio che

al naso ma rimane ancora poco

equilibrato.

3-Cork

Chianti Montespertoli 2014
Wine Points-Note
Cantina Sociale Colli
Fiorentini-Valvirginio
80. Il vino presenta al naso

una leggera nota nota boisé ed

una nota chimica. In bocca lascia

una “retro-olfattiva”  non del

tutto piacevole.

3-Cork

Fattorie Parri  81. Il vino si presenta ancora

un po’ giovane con qualche difetto

sopratutto in bocca e una retro-

olfattiva non piacevole.

4-Cork

Tenuta Tre Santi  70. Il vino è molto chiuso al

naso presentando, peraltro

una sgradevole puzza di muffa.

In bocca continua la sua

parabola discendente.

1-Cork

Chianti Rùfina 2014
Wine Points-Note
Colognole 80. Il vino al naso è molto

elegante presentando una nota

che richiama la vaniglia ed anche

una leggere “bruciatura” (ricorda

il pan di spagna un po’ bruciacchiato).

In bocca però rimane piuttosto

sbilanciato e disequilibato.

 

3-Cork

Dreolino  73. Il vino è carante un po’ di

tutto, dalle famiglie odorose ad un buon

equilibrio in bocca. Lascia la bocca anche

leggermente sporca.

1-Cork

Fattoria i Veroni  80. Il vino al naso è piuttosto

elegante, presentando una gradevole

nota balsamica (liquirizia), leggerissima

speziatura e una frutta rossa. Ha tutto

per essere un buon vino ma in bocca

la sua eleganza olfattiva si perde in un

equilibrio precario. Il prossimo anno

sarà un buon vino.

3-Cork

Fattoria il Capitano  72. Arriva a questo punteggio a

stento ma certamente non è comparabile

a vini che hanno raggiunto lo stesso

punteggio. presenta difetti evidenti

in ogni tipo di analisi.

1-Cork

Fattoria il Lago  76. Il vino al naso si comporta in

più o meno equilibrato, presentando principalmente

sentori primari, i quali richiamano piccoli

frutti a bacca rossa e una leggerissima spezia

dolce. In bocca bocca migliora un po’ ma non

dando un colpo di coda tanto da potergli

permettere di scalare la classifica.

3-Cork

Fattoria Lavacchio  78. Il vino non è pulitissimo sia in bocca

che al naso, raggiunge questa quota solamente

grazie ad una sua buona morbidezza in bocca.

3-Cork

Fattoria Selvapiana  78. Anche in questo caso il vino è carente

un po’ di tutto, rimanendo però equilibrato e

“gentile” in bocca.

3-Cork

Frascole  77. Anche in tal caso il vino è abbastanza

carente se non per una leggera nota di foglia di

fico che presenta al naso. Il resto racconta un

vino non del tutto equilibrato ed elegante.

3-Cork

Marchesi Gondi
Tenuta-Bossi
 78. Il vino presenta delle buone note di

erba di campo, speziatura ed una nota cosmetica.

In bocca poi perde un po’ della sua eleganza che

aveva presentato al naso ma rimane, comunque,

pulito.

3-Cork

Chianti Superiore 2014
Wine Points-Note
Buccianera  81. Il vino è non troppo elagante al

naso ed a parte un sentore erbaceo e un

predominante sentore primario ha poco altro.

In bocca è molto più elegante ed equilibrato

rispetto al naso e si comporta piuttosto bene

lasciando la bocca pulita.

4-Cork

Camperchi  74. Vino che lasciato fermo tra fuori

una puzza di chiuso di cantina troppo evidente

ma facendolo un po’ respirare e rinvigorire si

riprende un po’ ma comunque scarico. In bocca

poco equilibrato e poco preciso.

1-Cork

Casale dello Sparviero  78. Il vino al naso presenta una nota

erbacea ed una leggera pungenza speziata. In

bocca risulta poco equilibrato e non proprio

elegante, richiamando solo la nota erbacea. Il fin

di bocca è, tutto sommato, pulito.

3-Cork

Fattoria san Fabiano  74. Il vino è scarico e piatto, non 

presenta una eleganza che ci possa dare la

sensazione di evolvere. In bocca pur essendo

abbastanza persistente conferma la sua poca

eleganza e carenza organolettica.

1-Cork

Poderi Tognetti  78. Il vino al naso si presenta oleoso e

con un’albicocca surmatura che tutto sommato,

nonostante non lo rendano proprio elegante,

gli danno una buona base per l’analisi gustativa.

In bocca, però, si perde ed  molto carante

con un fin di bocca abbastanza sporco.

3-Cork

Poggiotondo  74. Il vino è carente in quasi tutti gli 

aspetti ed al naso a parte una leggera nota

erbacea e primaria presenta poco altro. In

bocca non è equilibratissimo e nemmeno

elegante ed il fin di bocca è sporco.

1-Cork

Tenut Larnianone  80. Il vino pur non essendo elegantissimo

e non presentando un numero di famiglie

considerevoli, in bocca risulta piuttosto

equilibrato con un fin di bocca pulito.

3-Cork

Usiglian del Vescovo  80. Il vino pur non essendo molto 

complesso e quindi risultando piuttosto scarico

sia al naso che in bocca ha la buona proprietà

di essere equilibrato e gradevole anche se il

fin di bocca lascia qualche dubbio.

3-Cork

Chianti Riserva 2013
Wine Points-Note
Agricola Pugliano 86. Il vino al naso si presenta molto

bene (solamente con un piccolo difettuccio)

e porta al naso note boisé, peperoncino,

vaniglia, cuoio e speziatura. In bocca è

rotondo e franco con una buona beva. Il

fin di bocca risulta un po’ sporco.

5-Cork

A.Agricola Giacomo Mori 79. Il vino non è molto elegante e

nemmeno potente, risultando scarico e con

qualche difetto. In bocca si “aggiusta” un po’

ma rimane poco elegante. Una nota

interessante è quella della castagna arrosto

in fase iniziale.

3-Cork

Az.Agricola La Cignozza 78. Il vino presenta una nota floreale

(che ricorda il crisantemo) ed una leggera

nota boisè. In bocca non è elegante ed il fin

di bocca è piuttosto sporco.

3-Cork

Az.Agricola Montaioncino 78. Il vino presenta gradevoli note speziate

(pepe) e minerali (anche se un po’ sporca) al naso.

In bocca si riprende un po’ ma continua ad

essere piuttosto sporco con un fin di bocca non

gradevole.

3-Cork

Buccia Nera  81. Il vino risulta abbastanza complesso

con note speziate, minerali ed erbacee anche

se non troppo eleganti. In bocca si comporta

bene risultando equilibrato e con un fin di bocca

pulito.

4-Cork

Castello di Oliveto  82. Il vino al naso non presenta molte

famiglie, esse si possono sintetizzare in vaniglia e

speziatura ma comunque eleganti. In bocca è

molto  si beve bene risultando piuttosto equilibrato

e con un “buona beva” ed un buon fin di bocca.

4-Cork

Fattoria Petriolo  77. Il vino presenta una buona nota di

fiori secchi al naso e poco altro. In bocca è

abbastanza equilibrato ma con un finale di bocca

non troppo piacevole.

3-Cork

Guidi 1930  77. Il vino al naso presenta solo una leggera nota

speziata. In bocca è piuttosto scorrevole (troppo)

privo di corpo, con un fin di bocca non sgradevole

ma nemmeno riequilibrante.

3-Cork

Melini  80. Il vino al naso presenta dei frutti piccoli

a bacca rossa, una nota speziata ed una leggera vaniglia.

In bocca, però, risulta essere di poco corpo e di

conseguenza con una buona “beva” seppur scarica.

3-Cork

Poggiotondo  76. Il vino è scarico e carente la sola nota

interessante è una leggera speziatura. In bocca rimane

gradevole, senza difetti ed abbastanza equilibrato

ma davvero troppo anonimo.

3-Cork

Chianti Colli Senesi Riserva 2013
Wine Points-Note
Az.Agricola il Ciliegio  79. Il vino si presenta con una forte 

alcolicità e le famiglie in primo piano sono

quelle fruttate (piccoli frutti rossi) in soluzione

alcolica. In bocca è abbastanza preciso e pulito

con una nota erbacea che esce gradevolmente

fuori sostenendo e “ripulendo” il fin di bocca.

3-Cork

Ficomontanino  86. Presenta diverse famiglie ben distinte

e si comporta bene anche in eleganza: dal

cosmetico alla vaniglia, passando per una

buona mineralità (che ricorda il cloro) ed

una nota erbacea. In bocca è equilibrato

abbastanza elegante e un fin di bocca pulito.

5-Cork

Poggio del Moro  86. Al naso, anche in tal caso, siamo in

presenza di un vino abbastanza complesso

con famiglie dominanti come il cosmetico

(famiglia chimica), vaniglia e frutti a bacca

rossa in soluzione alcolica. In bocca, rotondo

e ben equilibrato con un fin di bocca pulito e

poco più tannico di Ficomontanino.

5-Cork

Trecciano  82. Al naso risulta evidente la vaniglia

e frutta in confettura le quali conferiscono

morbidezza olfattiva. In bocca però il vino cambia

forma risultando più duro che morbido e le note

erbacee predominano ed aiutano a pulire il finale di

bocca.

4-Cork

Chianti Rùfina Riserva 2013
Wine Points-Note
Fattoria il Capitano  78. In principio ha portato note balsamiche

in evidenza che subito scompaiono, poi frutti rossi in

soluzione alcolica ma comunque con una leggera puzza.

In bocca ha un tannino in ingresso un po’ troppo

e continua a portarsi dietro una retro-olfattiva non

proprio gradevole.

3-Cork

Fattoria La Vacchio  79. Il vino presenta note chimiche (medicinale),

una leggera speziatura e piccoli frutti rossi. In bocca

rimane abbastanza pulito ben equilibrato ma pur

tracciando una buona nota erbacea in chiusura ha

un fin di bocca non pulitissimo.

3-Cork

Il simbolo distintivo che riassume la nostra analisi è il “Cork” ed i range associati potete verificarli nella pagina:Riconoscimenti e Punteggi.

[fbalbum url=https://www.facebook.com/media/set/?set=a.810592115737011.1073741877.473800239416202&type=3]
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Per continuare accetta l'informativa sulla cookie policy Dettagli

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close