Menu
VISITA IN CANTINA

Visita in cantina: Luca Attanasio

Luca Attanasio il vigneron gentile. Lavora in purezza, con ambizione e precisione.

La gentilezza

La gentilezza andrebbe protetta come i panda. Le persone come Luca ti lasciano sempre qualcosa – anche una bella busta di ceci! Luca è un vigneron giovane, dimanico, attento e molto concentrato sulle sue idee di vinificazione. Una persona pacata, onesta e molto molto disponibile. Luca è un vigneron gentile!

L’approccio

Il suo modo di fare vino è indiscutibilmente autentico. Luca non “mutizza”, non blocca, non “costringe” le sue varietà a denaturalizzarsi, lavora in purezza e non vuole un primitivo che somigli ad un nebbiolo… permettetemi questa sintesi giornalistica brutale e forse inutile ma sicuramente efficace!

Luca decide di fare i suoi vini partendo dalla materia prima che ha a disposizione, e… intendiamoci quando dico che parte dalla materia prima è proprio così!! Lascia fare alla natura (con le dovute minime accortezze agronomiche ed enologiche) il suo corso e quello che ha a disposizioone, anno per anno, lo prede e lo trasforma.

L’obiezione è presto detta: ma che cavolo significa? Questo non vale per tutti? Direi che non è proprio così, perché in zone come la Puglia la materia prima è perlopiù potente, imponente a tratti devastante e spesso si cerca di svolgere trasformazioni che dominino la natura prepotente di vitigni quali il Primitivo o il Negroamaro. Luca invece si “affida totalmente ai suoi vitigni”.

E anche se questo comporta uscire con dei rossi secchi dalla gradazione alcolica pari a 17% vol, poco male, questo è il suo indiscutibile, sincero ed autentico approccio!

Lo Stile

Penserete: ma è forse superficiale? Senza stile? Un po’ vecchio in termini d’approccio? Assolutamente no! Luca ha una cantina moderna, è un enologo preparato ed è minuzioso dalla cura della vigna fino alla trasformazione in cantina. La sua peculiarità risiede nello stile.

Questa è la grande differenza: lo stile. Luca non cerca di assomigliare o di scimmiottare qualcuno o qualcosa, cerca, con la qualità che contraddistingue i sui vini, di imporre il suo stile. Può piacere o meno ma è il suo. Sicuramente divisivo ma ottimo e mai banale!

La degustazione

DODECAPOLIS • Primitivo del Salento • IGP 2017 • 17% vol
Un vino super concentrato nel frutto e in una caratteristica che ho potuto ritrovare in tutti i vini pugliesi: la gomma! Un sovra e sotto-tono super intenso dal colore che vira quasi al nero!!! Un naso da caramella gommosa (morositas e liquirizia nera), iodio e succo alla pera, con note di ciliegia nera e prugna; per un naso che è cotto (direi sia nelle sensazioni olfattive nell’impegno). Faccio ossigenare i recettori nasali e continuo… terra rossa, carbone ed un’intensa balsamicità. Naso cotto ma non troppo caldo. Una bocca rigida che gioca sul dolce-amaro ed un sorso ben accompagnato da un tannino fitto – molto – che è davvero una spugna!

LIBRANTE • Primitivo di Manduria DOP 2017 • 17% vol
Un vino che è decisamente più maturo, con un naso più complesso ed un tono ancora una volta impenetrabile! Sapete che c’è io me ne sbatto delle regole della sommellerie e vi dico che questo vino è nero… perbacco!! Concentrato! Tant’è che il suo pianto è fitto e lento. Parte con una frutta nera – tra il cotto e la confettura – spezia nera che si mischia bene con un buon mentolato (più aperto e morbido e meno pungente di quello del Dodecapolis). Si allunga con del ruhm, una nota di cuoio e del cioccolato nero. Ottima complessità per nulla mascherata dall’alcol. Un sorso tutto sommato equilibrato – nonostate l’insistenza alcolica – che presenta un buon tannino più maturo dal gusto decisamete più amaro. La controparte dura è retta da una piacevole acidità che vira verso spumose dolcezze.

Luca Attanasio

Ciao Luca è stato un piace incontrarti e degustare i tuoi vini, apprezzare il tuo lavoro ed essere accolti dalla tua gentilezza.

  • 12
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    12
    Shares

Lascia un commento

Per continuare accetta l'informativa sulla cookie policy Dettagli

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close