Menu
EVENT & FAIR

Chianti Classico EXPO 2014

Il gusto in estetica, settore della filosofia che si occupa della definizione del bello naturale e artistico e del suo giudizio, è la capacità di cogliere, apprezzare la bellezza e sentirsene soddisfatti. La critica Kantiana, inoltre, afferma che Il gusto è la facoltà di giudicare su ciò che rende universalmente comunicabile, senza la mediazione di un concetto, il sentimento suscitato da una data rappresentazione. Cambiando dominio e cioè passando dall’estetica al gusto inteso come sensazione di ciò che è gustoso – buono, saporito – o meno gustoso, il concetto di “gusto” non cambia! Per questo motivo MD non cadrà mai nell’errore di “classificare il gusto”, piuttosto “esprimerà il sentimento, le proprie sensazioni, suscitategli da una data rappresentazione”.

Probabilmente “l’arte del vino” necessita di “indicatori deterministici” rispetto ai quali giudicare, analizzare e quindi classificare una certa bottiglia ma il piacere e le sensazioni personali prescindono da questo; ciò che il “piacere” può fare è, invece, raccontare e consigliare, secondo il proprio gusto, quella rappresentazione che ha stimolato, eccitato e soddisfatto i suoi sensi. Per questo motivo  manifestazioni come il Chianti Classico EXPO 2014 rappresentano recettori che determinano le variazioni del gusto. L’assoluto è ridondante, il relativo è gustoso!

In piazza Matteotti a Greve in Chianti, da giovedì 11 a domanica 14 settembre, si sono potuti degustare alcuni tra in Chianti Classico delle principali, medio-piccole, cantine e aziende agricole della zona del Chianti. Dal 1970 la “Mostra mercato Chianti Classico” riconiata, poi, come “Rassegna del Chianti Classico” e divetuna, oggi, “Chianti Classico EXPO” ha sempre avuto come protagonista indiscusso il Chianti Classico che sotto la guida del consorzio – Gallo Nero – e soprattutto grazie alla maestria delle aziende produttrici ha saputo ritracciare e ricostruire i propri confini e la propria autoctonicità, diventando, oggi, probabilmente il “marchio” (tra i vini) più conosciuto al mondo! Chianti Classico EXPO, però, non è solo marchio e riconoscenze ma soprattutto storia e tradizione di un percorso che accomuna ed onora tutto il territorio del Chianti, tale, infatti, è il motivo che fà diventare questa manifestazione, sicuramente, tra le più interessanti rassegne di vino (e di Chianti Classico), in giro per lo stivale.

La vicinanza del territorio e l’orgoglio dei produttori, non solo per i loro vini ma soprattutto per la loro terra, rendono il Chianti Classico EXPO, senza dubbio, una rassegna enologica unica, tant’è che camminare tra le strade di Greve e girando tra gli stand dei produttori il profumo di storia e tradizione è così percettibile che si rischia di “sentir parlar Bacco”… perbacco! L’assoluto è per gli Dei, il gusto degli uomini, appunto, è relativo; dunque il percorso tra gli stand in piazza Matteotti ha evidenziato alcuni tra i vini del Chianti Classico EXPO 2014 che hanno saputo soddisfare il piacere e suscitare curiosità al team di MD che per ringrazirli dell’eccitazione provocatagli ha elencato nella rubrica Il Gusto Relativo la selezione personale.

[fbalbum url=https://www.facebook.com/media/set/?set=a.552040468258845.1073741831.473800239416202&type=3]
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Per continuare accetta l'informativa sulla cookie policy Dettagli

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close